Hai presente un foglio bianco?
Se io in questo momento te lo mostrassi, e ti chiederessi cosa vedi su questo foglio, tu mi risponderesti prontamente ‘niente’ e invece il bianco è l’insieme di tutti i colori, oppure se ti mostrassi una bottiglia vuota e ti chiedessi cosa c’è dentro, mi risponderesti comunque ‘niente’, e invece è sicuramente colma d’aria. Dietro la parola ‘niente’ c’è sempre qualcosa, decisamente molto di più di quello che si mostra in apparenza, ed io la odio, perché non ha una definizione corretta, mai.
Quindi, quanto ti dico che non ho niente mentre sorrido, stai molto attento.
Se “niente” non ha una definizione, potrebbe essere, un niente colmo di emozioni, un “niente,salvami”; “niente, amami”; “niente, sto morendo”; “niente; scappiamo di qui”; “niente, semplicemente non sto bene”.

allyouneedisbraveryandfreedom (via allyouneedisbraveryandfreedom)

Niente semplicemente non sto bene

(via bestmartilove)

(via la-ragazza-con-gli-occhi-spenti)

557 notes




La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso, non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso.

A. Einstein.

conosciutissima, ma è una cosa più che stupenda

(via sniffolibri)

(via diabeticsss)

6,678 notes
Così me ne tornai nella mia stanza e crollai sul letto, pensando che se gli esseri umani fossero precipitazioni atmosferiche, io sarei una pioggerella, lei un ciclone.

Cercando Alaska, John Green (via ragazzo-di-cenere)

Questo libro. Questo dannatissimi libro.

(via deepinmyboness)

(via anchesemipassisoprarimangoqua)

771 notes

Quelli che: ‘Adoro Londra, ti puoi vestire come vuoi e nessuno ti critica’.
Non è che non ti criticano, è che non sai l’inglese. ildrgrim (via ildrgrim)
12 notes